Gocce di Bitcoin dopo il fallimento del breakout di Sustain

IN BREVE

  • Il Bitcoin è sceso notevolmente il 28 ottobre.
  • Ci sono livelli di supporto minori a 13.130 e 12.730 dollari.
  • Il prezzo è probabilmente nella quarta ondata di una formazione rialzista a cinque onde.

Il 28 ottobre, il Bitcoin (BTC) è stato soggetto a un forte calo che ha portato il prezzo da un massimo di 13.864 dollari a un minimo di 12.892 dollari.

Nonostante il fatto che il prezzo sia scambiato al di sopra del supporto, l’azione sul prezzo suggerisce che BTC alla fine scenderà più in basso.

Bitcoin prende un colpo

Ieri, BTC era in procinto di creare un candeliere ribassista, raggiungendo un minimo ben al di sotto del prezzo di apertura del giorno precedente. Tuttavia, BTC ha rimbalzato e ha creato un lungo stoppino più basso. Anche se il candeliere è ancora un segno di debolezza, non conferma la parte superiore, e non lo fanno nemmeno gli indicatori tecnici.

Mentre il MACD ha iniziato a diminuire leggermente, fino a questo punto ha creato solo una barra più bassa. Anche l’RSI ha iniziato a diminuire, ma non è riuscito a generare alcuna divergenza ribassista e l’oscillatore stocastico non ha ancora iniziato a diminuire.

Se BTC dovesse diminuire, l’area di supporto più vicina si troverebbe fino a 12.000 dollari. Per il momento, non ci sono chiari segni nel periodo di tempo giornaliero che BTC lo farà.

Intervallo di trading

Il grafico a sei ore mostra che il calo è stato preceduto da una notevole divergenza ribassista nella RSI.

Questo ha causato il calo di BTC nella precedente area di resistenza di 13.130 dollari, che ora si è trasformata in supporto. Se il prezzo dovesse crollare, la successiva area di supporto si troverebbe a 12.770 dollari, il livello finale di supporto prima dei suddetti 12.000 dollari di supporto a lungo termine.

Nonostante il rimbalzo dell’area di supporto a 13.130 dollari e la creazione di un martello a candela rialzista, il rimbalzo sembra essere correttivo. Questa possibilità è rafforzata se si considera che BTC non è riuscita a raggiungere il livello di 0,5 Fib del calo a 13.378 dollari, un’area che ora si è trasformata in resistenza.

A meno che il prezzo non riesca in qualche modo a ribaltare il livello di 0,618 Fib del calo a 13.493 dollari, un calo verso il suddetto supporto a 12.730 dollari sembra l’opzione più probabile.

Conteggio delle onde

BTC ha iniziato un impulso rialzista il 7 settembre (mostrato in arancione sotto) e ha completato un’onda estesa 3 con l’high di ieri.

Pertanto, il prezzo ha probabilmente iniziato l’ondata 4, che è correttiva. Il livello più probabile per l’ondata 4 alla fine sarebbe tra $12.083-$12.442, i livelli 0,382-0,5 Fib dell’intero movimento al rialzo. Questi livelli coincidono anche con la linea di resistenza di un canale parallelo che collega la parte superiore e inferiore delle onde 1-2, il che lo rende un livello probabile per l’onda 4 alla fine.

Considerando che l’onda 2 era acuta e profonda (cerchio rosso), ci si aspetterebbe il contrario nell’onda 4 a causa della proprietà di alternanza.

Pertanto, una correzione che dura almeno la metà del tempo necessario per completare l’onda 3 (33 giorni) sarebbe comune.

Per concludere, la Bitcoin ha probabilmente iniziato un’ondata correttiva che alla fine dovrebbe portare il prezzo verso i 12.083-12.442 dollari.